Il Lions Club Valdichiana I Chiari ha ricevuto la Charter il 9 ottobre 2005 sostenuto da due Clubs sponsor, LC Casentino e LC Monferrato Host. Il Club ha la propria sede ufficiale nella rinascimentale Città di Montepulciano ed è legato al territorio della Valdichiana Senese e di parte della Valdorcia attraverso la presenza in ben dieci comuni che appartengono a questa splendida area. Le due Città principali, che hanno creato il LC Valdichiana I Chiari, sono Montepulciano e Chiusi, come si evince anche dalla spiegazione del Guidoncino del Club. Nel 2008 il Club si è gemellato con il LC Città dei Valdesi di Guardia Piemontese, instaurando un rapporto proficuo di reciproca collaborazione e crescita lionistica. Il Club, fin dalla nascita, si è fatto notare per i numerosi services che ha costruito attraverso il costante impegno dei propri officers e dei singoli soci, che hanno scelto di dare al Club una configurazione giovane e dinamica. Nelle principali iniziative e nei più importanti services, il LC Valdichiana I Chiari ha cercato e spesso ottenuto il sostegno degli altri Lions Clubs presenti nella zona oltre ad avere l'appoggio, sia organizzativo che di divulgazione, di importanti sodalizi e associazioni di servizio presenti sul territorio. La crescita del Club, sia numerica che qualitativa, è stata costante, come del resto la comunicazione dei propri intenti, sia attraverso la creazione di un sito web sia attraverso la partecipazione a trasmissioni televisive locali. Inviaci una E-mail

News dal Distretto Lions Toscana

Passaggio della Campana 2mila11


Sabato 18 giugno 2011, presso il Ristorante Villa Ambra di Sant'Albino di Montepulciano, si è svolta la cerimonia del Passaggio della Campana, alla presenza dei soci e di numerosi e illustri ospiti. Il past presidente Giuliano Lenni, dopo aver chiuso l'annata precedente, ha ricevuto nuovamente l'incarico di presiedere il club anche per la prossima annata lionistica. Durante la serata si è svolta anche la cerimonia di ingresso dei nuovi soci all'insegna dei 150 anni dell'Unità d'Italia, in un clima emozionante e significativo. Nel corso della serata il presidente Lenni ha premiato alcuni soci che hanno evidenziato un maggiore spirito di collaborazione all'interno del club. A mezzanotte inoltrata tutti a casa, consapevoli della buona riuscita della serata.